Vous êtes ici : Accueil › Recherche
› RECHERCHER
Titre
Auteur
Mot-clé
Année avant
Année après
Plus d'options

› AFFINER

› RESULTATS DE LA RECHERCHE  
29 résultats › Tri  › Par 
collection_x
Source : OpenEdition Books

II. La “Commedia” dantesca: la società come antagonista

Dotti, Ugo (1 janv. 2011)

Dante gotico e Petrarca umanista Con tale formula o altre non troppo dissimili che sovente si incontrano negli scritti dei filologi dell’umanesimo (ma non solo in essi)si intende ribadire la netta distinzione che separa, o separerebbe culturalmente e ideo­logicamente, i due grandi trecentisti. ...

Voir la fiche de la ressource

Source : OpenEdition Books

VII. Il romanzo-confessione di Salvatore Satta

Dotti, Ugo (1 janv. 2012)

Due libri esamineremo qui del sardo Salvatore Satta, e ciò per mettere a fuoco significato e figura di quest’uomo che, nato a Nuoro nel 1902, non si volse tanto al mondo delle lettere quanto a quello del giure e che, pertanto, possiamo annoverare tranquillamente tra i pochissimi scrittori non ...

Voir la fiche de la ressource

Source : OpenEdition Books

III. Lingua e dialetto nella “ricerca” di Luigi Meneghello

Dotti, Ugo (1 janv. 2012)

Uno dei tratti più indicativi e significativi della narrativa contemporanea è il progressivo ricorso a quell’io-narrante che tende a fare della materia narrata, rivissuta nella memoria o esperita nel tempo, un oggetto, insieme, di racconto e di riflessione; quella sorta di romanzo-saggio che, ...

Voir la fiche de la ressource

Source : OpenEdition Books

V. Epilogo: la rivoluzione incompiuta

Dotti, Ugo (1 janv. 2011)

«La dottrina di Machiavelli – ha scritto con una certa enfasi Friedrich Meinecke – fu come un pugnale che, conficcato nel corpo politico della umanità occidentale, le strappò grida di dolore e di ribellione». La reazione fu comunque violentissima e non solo, come era ovvio, da parte del ...

Voir la fiche de la ressource

Source : OpenEdition Books

II. L’affermazione della borghesia e le trasformazioni del romanzo. La Grande Guerra

Dotti, Ugo (1 janv. 2012)

Il romanzo a una svolta Il giovedì del 4 dicembre del 1851, all’indomani del colpo di stato di Napoleone III, si compie in certo modo il destino umano dell’antieroe de L’éducation sentimentale di Gustave Flaubert, Frédéric Moreau. Nei torbidi di quella giornata, caratterizzati dalla cieca ...

Voir la fiche de la ressource

Source : OpenEdition Books

IV. Il “conte philosophique” di Leonardo Sciascia

Dotti, Ugo (1 janv. 2012)

Tra i più notevoli scrittori di Sicilia e sulla Sicilia, ancorché oggi un poco in declino, è fuor di dubbio Leonardo Sciascia, l’illuminista e voltairiano Sciascia, nato in provincia di Agrigento, a Racalmuto, al principio del 1921 e morto a Palermo alla fine dell’89. Proemiando al suo primo ...

Voir la fiche de la ressource

Source : OpenEdition Books

VI. Il senso della storia nell’opera di Vincenzo Consolo

Dotti, Ugo (1 janv. 2012)

Cade qui opportuno parlare di un altro scrittore siciliano non certo meno colto e raffinato di Gesualdo Bufalino (di lui più giovane di poco più d’un decennio), ma a lui ideologicamente e letterariamente opposto: Vincenzo Consolo. Nella sua opera che qui come sempre, più che descrivere ...

Voir la fiche de la ressource

Source : OpenEdition Books

IV. Machiavelli e la rivoluzione del mondo morale

Dotti, Ugo (1 janv. 2011)

Il Catilina plebeo Chi parla è un sovversivo plebeo, un anonimo salariato dell’arte della Lana, un ciompo: Spogliateci tutti ignudi: voi ci vedrete simili; rivestite noi delle veste loro ed eglino delle nostre: noi senza dubbio nobili ed eglino ignobili parranno; perché solo la povertà e le ...

Voir la fiche de la ressource

Source : OpenEdition Books

I. La società italiana dal Due al Quattrocento: vita economica e culturale, mentalità, conflitti

Dotti, Ugo (1 janv. 2011)

Ascesa e limiti della borghesia comunale Dal Duecento a tutto il Quattrocento, prima che col drammatico “millequattrocentonovantaquattro” Carlo VIII discendesse nella penisola e prendesse l’Italia “col gesso” (come suona la celebre espressione di Philippe de Commynes) l’Italia fu all’ ...

Voir la fiche de la ressource

Source : OpenEdition Books

II. Realtà e utopia nel mondo contemporaneo: Paolo Volponi

Dotti, Ugo (1 janv. 2012)

Per dare un significato emblematico e di forte richiamo a un mondo rimasto in gran parte sconosciuto, quello del basso proletariato contadino, Ferdinando Camon ritenne opportuno avvolgere tale mondo in un’aura di mitica arcaicità e farlo parlare, coralmente, cadenzando la sua voce su una ...

Voir la fiche de la ressource